In vigore il Regolamento Regione Lazio sugli impianti termici | Impianti

            CHIEDI INFO

In vigore il Regolamento Regione Lazio sugli impianti termici

Regolamento Regione Lazio impianti termici

Il 29 marzo 2021 è entrato in vigore il Regolamento della Regione Lazio in materia di conduzione, manutenzione, controllo e ispezione degli impianti termici.

L’art. 28 del Regolamento (disposizioni transitorie e finali) prevede una fase transitoria di 90 giorni dalla data di entrata in vigore, in cui le autorità competenti dovranno adeguare i propri regolamenti alle nuove disposizioni.

Rimangono, pertanto, in essere le attuali gestioni in materia di controllo, accertamento, ispezione ed acquisto bollini da parte delle autorità competenti già attive (es. Organismo Ispezioni Impianti Termici Roma Capitale e Città Metropolitana di Roma Capitale per i comuni sotto i 40.000 abitanti).

Le autorità competenti ad oggi sprovviste di specifica regolamentazione in materia, a norma di Regolamento regionale, dovranno predisporre propri regolamenti adeguandoli al Regolamento Regionale entro i 90 giorni previsti dal periodo transitorio.

Fermo restando quanto sopra le imprese dovranno compilare l’All. 6 del Regolamento Regionale – (dichiarazione frequenza ed elenco delle operazioni di controllo e manutenzione), quale scheda aggiuntiva del libretto di impianto termico (conservandone una copia per un successivo invio alle autorità).

La CNA di Roma è in continua interlocuzione con la Regione Lazio per migliore gli aspetti del Regolamento e superare le criticità riscontrate.

Tale interlocuzione è in atto anche con le varie autorità competenti (Organismo Ispezioni Impianti Termici Roma Capitale e Città Metropolitana di Roma Capitale per i comuni sotto i 40.000 abitanti), nel segno dell’azione di rappresentanza e tutela delle imprese associate.

 

Per maggiori informazioni

Giordano Rapaccioni - Responsabile CNA Installazione Impianti Roma
E-mail rapaccioni@cnapmi.com
Tel 06 57015522.