Agenzia per il Lavoro

Attività Impiantistiche consentite e considerazioni su codice ATECO 43.2

ATECO 43.2

Si allega il testo del DPCM 22 marzo 2020 e l’elenco dei codici ATECO relativi alle attività consentite (Allegato 1 del DPCM). Tra questi c’è il 43.2 che, fra le altre, ricomprende le attività impiantistiche ed in particolare:

  • 43.21.01 – Installazione di impianti elettrici
  • 43.21.02 – Installazione di impianti elettronici
  • 43.21.03 – Installazione di impianti di illuminazione stradale
  • 43.22.01 – Installazione di impianti idraulici, di riscaldamento e condizionamento d’aria
  • 43.22.03 – Installazione di impianti spegnimento antincendio
  • 43.29.01 – Installazione, manutenzione e riparazione di ascensori e scale mobili. 

Per tutti questi lavori sono naturalmente incluse le attività di riparazione e manutenzione.

Per la categoria dei riparatori di elettrodomestici audio-video le attività presenti nell’elenco delle attività consentite sono le seguenti:

  • 95.11.00 – Riparazione e manutenzione di computer e periferiche;
  • 95.12.01 – Riparazione e manutenzione di telefoni fissi, cordless, e cellulari
  • 95.12.09 – Riparazione e manutenzione di altre apparecchiature per le comunicazioni
  • 95.22.01 – Riparazione di elettrodomestici e di articoli per la casa.

Vi preghiamo di prendere nota, rispetto ai codici sopra elencati dell'allegata nota della CNA sull'interpretazione del codice 43.2. 

Riteniamo, come si legge in nota, che vada mantenuta l'operatività delle attività relative a garantire la sicurezza e la tenuta degli impianti e di conseguenza degli utenti, e che vadano invece sospese tutte le attività di installazione nuovi impianti, anche in cantiere, e quelle relative ad interventi per l'efficienza energetica, mentre sono da ritenersi consentite quelle relative ad interventi di manutenzione e riparazione che rivestono carattere di urgenza. 

AllegatoDimensione
PDF icon nota_codice_ateco_43.2.pdf103.08 KB
PDF icon dpcm_22_marzo_2020.pdf.pdf3.72 MB